martedì 23 maggio 2017

Sicurezza nei luoghi di lavoro e l'aggiornamento, l'organizzazione dei corsi in 'e-learning secondo il Nuovo accordo del 7 luglio 2016

L'organizzazione dei corsi rimane in sostanza la medesima del vecchio accordo ma con un preciso ruolo obbligatorio del soggetto formatore e, non più, come prassi all’organizzatore.
Infatti, per ciascun corso il soggetto formatore dovrà:

- indicare il responsabile del progetto formativo, il quale può essere un docente dello stesso corso;
- indicare i nominativi dei docenti;
- ammettere un numero massimo di partecipanti ad ogni corso pari a 35 unità;
- tenere il registro di presenza dei partecipanti;
- verificare la frequenza del 90% delle ore di formazione previste, ai fini dell’ammissione alla verifica dell’apprendimento.

Nel Nuovo accordo, con l'Allegato IV viene inoltre superato quanto previsto dai vecchi accordi per le metodologie di insegnamento e apprendimento, per la progettazione e la realizzazione del percorso formativo. Allo stesso tempo, con il nuovo Allegato II, si richiamano i requisiti e le specifiche per lo svolgimento della formazione riguardante la salute e la sicurezza in modalità e-Learning.

I corsi MODI S.r.l già validi ai fini del Nuovo Accordo costituiscono un valido sostegno in materia di sicurezza e a 360 gradi grazie alla loro disponibilità in aula, in modalità online o presso la sede del Cliente. 

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it e www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it




venerdì 19 maggio 2017

Prevenzione infortuni? Deve essere alta l'importanza dell'addestramento nei luoghi di lavoro ad alto rischio per il datore di lavoro

La formazione dei lavoratori risulta essere un'efficace barriera per per prevenire infortuni, incidenti sul lavoro ed eventuali malattie professionali. L'art. 2 del D.Lgs. 81/08 co. aa definisce la formazione come: "processo educativo attraverso il quale trasferire ai lavoratori ed agli altri soggetti del sistema di prevenzione e protezione aziendale conoscenze e procedure utili alla acquisizione di competenze per lo svolgimento in sicurezza dei rispettivi compiti in azienda e alla identificazione, alla riduzione e alla gestione dei rischi". 

Purtroppo però, quando si parla di sicurezza non si può tenere conto di un importante aspetto che incide sempre più frequentemente sul numero degli infortuni, molti studi infatti concordano che dal 50 % al 94% delle volte alla base degli incidenti sul lavoro c'è lo sconsiderato comportamento umano.

Per quanto possibile MODI S.r.l. interviene nelle piccole e medie imprese con sedi vicino Mestre, Marcon, Marghera, Mirano, Chioggia, Jesolo, San Donà di Piave, Treviso, Padova e Vicenza, organizzando seminari gratuiti in materia di sicurezza e offrendo corsi 360 gradi (aula, online o presso la sede del Cliente) per nuovi dipendenti, addetti al primo soccorso, antincendio, uso attrezzature.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it e www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it.




giovedì 18 maggio 2017

Quali sono le modalità per la formazione dei componenti della squadra addetta al primo soccorso?

Per quanto riguarda la formazione dei componenti della squadra addetta al primo soccorso, l’art. 45, comma 2, del citato d.lgs. n. 81/2008, che rimanda al decreto ministeriale 15 luglio 2003, n. 388 e ai successivi decreti ministeriali di adeguamento, stabilisce che i requisiti minimi per le aziende di gruppo A, B, e C prevedano che “la formazione dei lavoratori designati sia svolta da personale medico, in collaborazione, ove possibile, con il sistema di emergenza del Servizio sanitario Nazionale”.

L’art. 46, comma 2, d.lgs. n. 81/2008 stabilisce invece i requisiti richiesti al personale addetto al servizio antincendio e le modalità previste per la loro formazione, ai sensi del successivo comma 3, dettato dal decreto del Ministro dell’ Interno in data 10 marzo 1998.

Per tali formazioni e aggiornamenti MODI S.r.l. organizza corsi nei pressi di Mestre, Marcon, Marghera, Mirano, Chioggia, Jesolo, San Donà di Piave, Treviso, Padova e Vicenza, seguendo a 360 gradi tutti gli aspetti della sicurezza e della salute dei lavoratori in azienda. 
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it e www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it




mercoledì 17 maggio 2017

L’obbligo della formazione dei lavoratori da parte del datore di lavoro è contenuto nel comma 1 dell’art. 37

L’obbligo della formazione dei lavoratori da parte del datore di lavoro è contenuto nel comma 1 dell’art. 37 del D. Lgs. 9/4/2008 n. 81, contenente il Testo Unico in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

Nel comma 4 dello stesso articolo si precisa il "quando" la suddetta formazione deve essere impartita ai lavoratori:

“La formazione e, ove previsto, l'addestramento specifico devono avvenire in occasione:
a) della costituzione del rapporto di lavoro o dell'inizio dell'utilizzazione qualora si tratti di somministrazione di lavoro;
b) del trasferimento o cambiamento di mansioni;
c) della introduzione di nuove attrezzature di lavoro o di nuove tecnologie, di nuove sostanze e preparati pericolosi”.

La formazione dei lavoratori neoassunti così come quella dei nuovi  dirigenti e preposti deve avvenire anteriormente all'avvio dell'attività lavorative.
Se ciò non risulta possibile contestualmente all'assunzione, la formazione stessa deve essere completata prima che il lavoratore sia adibito alla sua attività. I 60 giorni indicati nell’Accordo non costituiscono un periodo entro il quale il datore di lavoro ha l’obbligo di avviare la formazione il periodo entro il quale lo stesso la deve comunque completarla.

Per le piccole e medie imprese con sedi vicino Mestre, Marcon, Marghera, Mirano, Chioggia, Jesolo, San Donà di Piave, Treviso, Padova e Vicenza, organizziamo seminari gratuiti in materia di sicurezza e a 360 gradi offriamo corsi (aula, online o presso la sede del Cliente) per nuovi dipendenti, addetti al primo soccorso, antincendio, uso attrezzature. 

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it e www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it



Sistema di Gestione Ambientale a norma UNI EN ISO 14001:2015 e il nuovo Codice Appalti

E’ fondamentale mantenersi aggiornati e sempre allineati a quelle che sono le revisioni della norma 14001.  Le aziende già certificate ISO 14001 devono adeguare il loro sistema all’edizione del 2015.

In particolar modo, Implementano un nuovo Sistema di Gestione Ambientale a norma UNI EN ISO 14001:2015 le Imprese che partecipano alle gare d’appalto che sono quelle più interessate dal nuovo codice appalti.
 
Il nuovo codice appalti pone al centro dei requisiti le certificazioni ambientali.

Con il nuovo codice appalti, le certificazioni ambientali diventano strategiche per le imprese in quanto è stato introdotto l’obbligo per le stazioni appaltanti di applicare i criteri ambientali minimi al 100% degli appalti relativi a servizi di progettazione e lavori per la nuova costruzione, ristrutturazione e manutenzione di edifici e per la gestione dei cantieri della pubblica amministrazione, così come evidenziato nell’ Art 34. Negli Art. 87, 93, 95, 96 si evidenziano i vantaggi per le imprese in possesso di certificazioni ambientali, come la riduzione dell’importo di garanzia fideiussoria.

Anche per il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, individuata sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo il criterio oggettivo e qualitativo si trovano le certificazioni ambientali, sociali come ad esempio l’OHSAS 18001, ISO 14001 ecc.).

La norma UNI EN ISO 14001:2015 ritira e sostituisce la UNI EN ISO 14001:2004.

La nuova versione porta un più rilevante coinvolgimento della leadership, un maggiore allineamento con la direzione strategica, un miglioramento della performance ambientale con particolare accento sulle iniziative proattive, una comunicazione più efficace guidata da una strategia comunicativa e un approccio al ciclo di vita che considera ogni fase di un prodotto o di un servizio, dallo sviluppo a fine vita.

Collegandosi al sito dell’UNI e contattando il settore vendite, si può acquistare la norma UNI EN ISO 14001:2015 “Sistemi di gestione ambientale - Requisiti e guida per l'uso”. MODI® si propone alle piccole e medie Imprese del Veneto e del Nord Est che desiderano essere supportati per l’ottenimento delle certificazioni ambientale, EMAS, ISO 14001:15 o sistemi di gestione equivalenti.

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it e www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it

martedì 16 maggio 2017

Quali sono i corsi in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro obbligatori per garantire la sicurezza dei lavoratori?

Il datore di lavoro si deve assicurare che ogni lavoratore riceva una formazione adeguata in materia di salute e sicurezza. Le modalità per adempire al suddetto obbligo sono definite al comma 1 dell'articolo 37 D.Lgs. del n. 81/2008, accordo in sede di Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le regioni e le province autonome di Trento e Bolzano. 

Le conoscenze dei dipendenti e dei loro rappresentanti, in merito ai rischi a cui sono sottoposti durante la loro attività lavorativa, devono essere periodicamente aggiornate. 

Per questo motivo la società di consulenza e sicurezza Modi S.r.l. organizza corsi per lavoratori, impiegati in tutte le categorie merceologiche e definite a rischio basso, medio e alto. 

Con le sue sedi vicino Mestre, Marcon, Marghera, Mirano, Chioggia, Jesolo, San Donà di Piave, Treviso, Padova e Vicenza permette di effettuare  la formazione e i suddetti  aggiornamenti quinquennali in aula e anche in modalità online attraverso una piattaforma sempre attiva, interattiva e di facile utilizzo.

Le recensioni più che positive esprimono la soddisfazione sui costi contenuti dei servizi offerti, la bravura dei docenti e la gentilezza del nostro personale di segreteria. Per un sopralluogo gratis chiamare il servizio cliente 800300333 saremo lieti di venire a visitare la tua azienda per suggerirti il percorso da seguire per non incorrere in reati e sanzioni.
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it e www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it

lunedì 15 maggio 2017

Per quanto riguarda la formazione dei lavoratori come deve comportarsi un titolare di impresa?


La formazione è obbligatoria per tutte le ditte che hanno almeno un dipendente. La nomina delle figure legate alla tutela della Sicurezza negli ambienti di lavoro e il loro relativo addestramento e aggiornamento è fondamentale per non incorrere in sanzioni. La formazione è la prima leva per ridurre in maniera significativa gli infortuni che contano molte vittime ogni anno.

Modi Srl con sedi vicino Mestre, Marcon, Marghera, Mirano, Chioggia, Jesolo, San Donà di Piave, Treviso, Padova e Vicenza organizza corsi per lavoratori impiegati in tutte le categorie merceologiche e definite a rischio basso, medio e alto. Gli aggiornamenti quinquennali vengono offerti anche online con piattaforma sempre attiva interattiva e di facile utilizzo. Le recensioni più che positive esprimono la soddisfazione sui costi contenuti dei servizi offerti, la bravura dei docenti e la gentilezza del nostro personale di segreteria. 

Per un sopralluogo gratis chiamare il servizio cliente 800300333 saremo lieti di venire a visitare la tua azienda per suggerirti il percorso da seguire per non incorrere in reati e sanzioni.

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it e www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it